Perché studiare comunicazione?

di Paolo Mancini

Studiare comunicazione significa immergersi nell’attualità, significa misurarsi con ciò che ci succede intorno e con le persone che  muovono questi scenari.

In gran parte sono i mezzi stessi della comunicazione di massa, mezzi nuovi e vecchi, che scolpiscono questi scenari, che impongono alla nostra attenzione queste persone.

Ma per capire questa realtà complessa ed articolata occorrono competenze diverse che spaziano su diversi campi del sapere e che spesso scavalcano i confini nazionali. Occorre una formazione multidisciplinare che unisca conoscenze teoriche e saperi pratici.

E’ quello che i corsi di laurea in Scienze della comunicazione dell’Università di Perugia intendono offrire agli studenti.