Sessioni di laurea e informazioni per laureandi

Le sessioni di laurea triennali e magistrali per l'anno accademico 2018/2019 sono previste dal mese di luglio 2019 fino ad Aprile/maggio 2020 (elenco date, scadenze e documenti da presentare).

Modulistica necessaria per la presentazione della domanda di laurea:
http://www.unipg.it/didattica/procedure-amministrative/laureandi

Elenco tesisti per docente
(per agevolare l'assegnazione della tesi magistrale)

Modello di assegnazione tesi magistrale


Indicazioni per l'elaborato finale della laurea triennale

Norme editoriali
L’elaborato deve avere una lunghezza tra le 35 e 40 pagine. Le norme editoriali da seguire sono: interlinea 1,5; margini 2,5; dimensione carattere 14; Times New Roman; testo giustificato.
Le 35-40 pagine comprendono: frontespizio, indice, introduzione, capitoli (tendenzialmente non più di due), eventuali conclusioni e riferimenti bibliografici.

In cosa consiste l’elaborato?
L’elaborato, che permette l’acquisizione dei 6 Cfu, può consistere in:
a) un lavoro di sintesi di due o tre volumi concordati con il docente sull’argomento scelto (in questo caso nei riferimenti bibliografici vanno riportati solo i due o tre libri selezionati);
b) un progetto di comunicazione;
c) un’analisi di un piano di comunicazione;
d) l’analisi/commento di un documento di policy;
e) il commento/traduzione di una sentenza/articolo/materiale video o di un atto di regolazione

Consegna dell’elaborato
Lo studente, una volta che le commissioni di discussione degli elaborati verranno pubblicati in questo sito, dovrà immediatamente prendere contatto con i membri della commissione per la consegna dell’elaborato, che deve obbligatoriamente avvenire almeno una settimana prima della data di discussione.

Si ricorda che il plagio, oltre a compromettere la relazione di fiducia con il docente tutor, rappresenta una grave scorrettezza di rilievo disciplinare, e potenzialmente anche un reato. Si chiede ai colleghi relatori di verificare la correttezza degli elaborati prima della consegna ai membri della commissione.


Indicazioni per la tesi della laurea magistrale

Lo studente dovrà dimostrare di possedere originali capacità interpretative e di essere in grado di gestire temi e casi complessi. La tesi magistrale si baserà su ampia bibliografia ed avrà uno sviluppo intorno alle 150 cartelle.

Le norme editoriali da seguire sono: interlinea 1,5; margini 2,5; dimensione carattere 14; Times New Roman; testo giustificato. Il lavoro richiesto occupa mediamente un tempo minimo di sei-sette mesi.

Per ogni altra informazione, i laureandi possono consultare questa pagina.